NAPOLI, TRE INDAGATI PER LE IPOTECHE «FACILI» – IL PM: INTERDIZIONE PER VERTICI EQUITALIA

amministratore
By amministratore novembre 27, 2015 16:08

equitaliaNAPOLI (11 febbraio) – Equitalia nella bufera. Troppe ipoteche iscritte a carico dei debitori per cartelle esattoriali sotto gli ottomila euro. La Procura ha firmato tre richieste di interdizione dai pubblici uffici a carico dei vertici napoletani di Equitalia Polis. È un’inchiesta, quella napoletana, in cui risultano indagati tre responsabili dell’azienda che si occupa della riscossione dei tributi e delle cartelle esattoriali a Napoli. I destinatari della richiesta di interdizione sono Renato Scognamiglio, amministratore delegato dell’azienda, il direttore Antonio Scognamiglio e il presidente del cda Antonio Cantalamessa, ex sindaco di Portici, con un passato da consigliere regionale in quota An. L’accusa è abuso d’ufficio. Il pm Valeria Gonzalez y Royero, in forza alla sezione Lavoro fino a qualche tempo fa coordinata dal procuratore aggiunto Rosario Cantelmo, ha inviato il fascicolo al gip Maria Vittoria De Simone, a cui spetta la decisione sulle richieste di interdizione dai pubblici uffici.

Fonte: Il Mattino

Segnalaci il Tuo caso all’indirizzo [email protected] o telefona al nostro centralino,noi ti difenderemo.

amministratore
By amministratore novembre 27, 2015 16:08
Scrivi un commento

Nessun Commento

Non vi sono commenti!

Non ci sono ancora commenti , ma puoi essere il primo a commentare questo articolo .

Scrivi un commento
Visualizza Commenti

Scrivi un commento

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*