Scandalo Volkswagen: si costituisce a Napoli una class-action degli automobilisti truffati

amministratore
By amministratore dicembre 29, 2015 00:54

truffa automobilistiSi è costituito a Napoli il primo Comitato di difesa per automobilisti truffati: l’iniziativa è partita dall’avvocato Claps, presidente di Aidacon consumatori, che ha dato seguito alle richieste di decine di utenti in possesso di auto Volkswagen, Audi e Skoda. Si tratta di modelli di vetture incriminate (in circolazione nelle strade di Napoli) per il noto scandalo che ha travolto la casa automobilistica tedesca.

“Molti consumatori, sentendosi ingannati, ci chiedono di sporgere denuncia presso la Procura della Repubblica – ha spiegato l’avvocato Carlo Claps – di qui l’idea di costituire subito un Comitato che possa tutelare a 360 gradi tutti gli utenti truffati che oggi non sanno come comportarsi e a chi rivolgersi. Presto ci faremo promotori di una Class action (il procedimento disciplinato dall’articolo 140 bis del Codice di consumo che può essere attivato da ciascun soggetto danneggiato, anche mediante associazioni) contro l’azienda tedesca”.

Il Comitato di difesa si costituirà parte civile nei procedimenti nei quali il gruppo Volkswagen verrà indagato per reati di truffa al fine di ottenere il risarcimento di tutti i danni. Per aderire al neonato Comitato gli utenti possono inizialmente contattare l’associazione all’indirizzo mail: info@aidacon.it

Domenica 4 Ottobre 2015, 11:42 – Ultimo aggiornamento: 1 Gennaio, 01:00 – Fonte Il Mattino
amministratore
By amministratore dicembre 29, 2015 00:54
Scrivi un commento

Nessun Commento

Non vi sono commenti!

Non ci sono ancora commenti , ma puoi essere il primo a commentare questo articolo .

Scrivi un commento
Visualizza Commenti

Scrivi un commento

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*